Dio e cervello

La pratica della contemplazione influisce nella struttura della nostra percezione della realtà. Se è vero quanto afferma il filosofo George Berkeley (1685 – 1753) che “esse est percepi”, vuol dire che la realtà non è indipendente dalla coscienza ma che si dà nell’orizzonte percettivo.
La contemplazione, che è l’arte di accedere alla pura consapevolezza, ci fa partecipare dello Spirito di Dio (https://www.youtube.com/watch?v=f4F09JF8MXs&t=27s). A questo punto di intersezione o partecipazione tra il “nostro” spirito e lo Spirito di Dio, la creatura “passa” e “viene trasformata” dalla conoscenza di Dio (genitivo “oggettivo”) alla conoscenza di Dio (genitivo “soggettivo”), cioè a come Dio conosce “se stesso”. In questa conoscenza “di Dio” (genitivo “soggettivo”) la creatura conosce Dio non più in modo oggettivo – come un “Altro” da sé – ma in modo soggettivo ed eccentrico: conosce se stessa “come creatura” in quanto altro-da-sé (cf l’espressione di Martin Lutero: “nos extra nos”) in Dio.
Poiché l’identità di Dio non è mai senza la sua creatura – poiché Dio è creatività originaria e originante – dall’eternità Dio è il suo Progetto (Logos), “bonum diffusivum sui”
Non c’è espressione più bella di quanto qui affermo di quella di Dante nel Paradiso cap. XXXIII (124-126) della Divina Commendia:
“O luce etterna che sola in te sidi, sola t’intendi, e da te intelletta e intendente te ami e arridi. Quella circulazion che sì concetta pareva in te come lume reflesso, da li occhi miei alquanto circunspetta, dentro da sé, del suo colore stesso, mi parve pinta de la nostra effige:per che ’l mio viso in lei tutto era messo”.

La contemplazione silenziosa cambia il cervello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...